phantom of the floppera

Pensate a un vecchio floppy. Pensate all'uso che potete farne oggi. Praticamente niente, eppure... c'è chi con un floppy, anzi, una serie di floppy, ci suona Il fantasma dell'opera di Bach.

Quando la creatività non ha limiti si hanno cose a dir poco spettacolari. Ne è l'esempio di questo video dove l'utente FunToTheHead ha assemblato un pc con quattro floppy (due da 3 pollici e mezzo e due da cinque pollici e un quarto), un microcontroller PIC18f14k50, ed attraverso una porta usb e stato in grado di collegarsi a una sorgente midi e generare suoni, precisamente la famosissima "toccata e fuga in RE minore" dell'opera di Bach, "il fantasma dell'opera", ha registrato il risultato in un video, ed ha condiviso la sua "geniale" opera sulla piattaforma YouTube.

Non è la prima volta, però, che vengono usati suoni di apparecchiature elettroniche per generare musica, un esempio lo si ha dall'artista "Mistabishi" con il brano "Printer Jam" che grazie al suono generato dalle stampanti in fase di elaborazione dati, le ha mixate per generare un brano musicale "Tecno-logico". Spazio alla fantasia allora, i pc non servono solo per giocare, lavorare o... ma ci si può divertire con idee che stimolano la fantasia.